Social

COSA E’ il Cinema Racconta …

Fare un film significa migliorare la vita,

sistemarla a modo proprio,

significa prolungare i giochi dell’infanzia

Francois Truffaut

Il climax esistenziale della raccolta si avvicina a questi frammenti visivi:


Qualche nostro articolo in tema di cinema:

  • Luciana Quaia, nel libro INTIME ERRANZE – il familiare curante, l’Alzheimer, la resilianza autobiografica,  commenta: LA STRADA DI GALVESTON di Michael Toshiyuki Uno, LONTANO DA LEI di Sarah Polley, UNA SCONFINATA GIOVINEZZA di Pupi Avati
  • Luciana Quaia, IMMAGINI DELLA VECCHIAIA AL CINEMA: … pur essendo la vecchiaia corrispondente all’ultimo periodo dell’esistenza, come qualsiasi altra transizione nel corso della vita va analizzata nella sua globalità e complessità, per non cadere nella trappola degli stereotipi, siano essi negativi (vecchiaia sinonimo di decadenza fisica e mentale, impotenza, sterilità,  stanchezza e rassegnazione) oppure positivi (vecchiaia come portatrice di pregi e risorse, serenità, soddisfazione, saggezza legata alla maggiore esperienza).
  • Se consideriamo il cinema come uno specchio entro cui la società si riflette, vedremo che, a partire dall’ultimo decennio del secolo scorso a quello che apre il nuovo millennio, questa scissione tra vecchiaia positiva tesa all’autorealizzazione e vecchiaia evocatrice di fragilità ed assistenza propone nelle pellicole sempre più numerose atteggiamenti e stati d’animo tipici della cultura moderna … tutto l’articolo è QUI
  • Luciana Quaia STORIE DI CINEMA CHE CURANO: …. il tema della potenza delle storie e delle narrazioni, sia riferendoci all’uso delle fiabe per risolvere i conflitti del bambino, sia al racconto autobiografico nei diversi passaggi dei cicli di vita, sia come possibilità di rispecchiamento e di identificazione in momenti cruciali della propria esistenza, quando diventa urgente ridefinire visioni, convinzioni e strategie operative per il futuro.
    …. qui di seguito si parlerà della funzione di cura rappresentata dal grande schermo.
    Il cinema, con le sue innumerevoli storie, riproduce e continua a mettere in scena tutte le potenzialità dell’essere vivente e le sue modalità di esprimerle, permettendo allo spettatore, in una durata limitata di tempo, di rivivere nella storia raccontata la propria vicenda umana … segue in Storie di cinema che curano, di Luciana Quaia, marzo 2012
  • Paolo Ferrario, CINEMA E BIOGRAFIE, COME FUNZIONA UNA BUONA STORIA :  …. ci piace partecipare alle storie, ai racconti di vita. Probabilmente questo avviene perché non ci basta la nostra concreta, unica e personalissima biografia. Abbiamo bisogno, per sentirci parte del mondo, di entrare in contatto con altre vite. Come se queste storie, che appartengono ad altri, in realtà siano anche un po’ la nostra storia.
    E’ su questo filo interpretativo che vorrei intrattenere l’attenzione del lettore.
    La questione di fondo mi sembra la seguente: attraverso un racconto che si dipana su uno schermo, viene messa in gioco e visualizzata la nostra stessa identità. Mi faccio aiutare da un grande antropologo culturale, Carlo Tullio-Altan, il quale, con rigoroso metodo scientifico, sostiene che gli elementi fondamentali capaci di tenere assieme l’individuo alla sua società sono …. segue qui Cinema e biografie: come funziona una buona storia?
  • Paolo Ferrario, IL CINEMA E LA VITA, LA VITA E IL CINEMA: Il cinema e i film accompagnano le nostre esistenze da più di un secolo, ormai. Il fatto è che ci piace ascoltare delle storie: piace ai bambini, che si addormentano solo se sentono ripetere per l’ennesima volta la loro fiaba della sicurezza, perché li aiuta a risolvere conflitti e paure. Piace agli adulti, che comprendono attraverso di esse come le loro personalissime vicende siano universali. Piace ai “pre-vecchi”, che sul crinale fra il tempo passato e quello che resta diventano più saggi contemplando gli altrui destini e confrontandoli con il proprio.
    Rammentiamo che i miti erano delle storie trasmesse prima in forma orale e poi scritta. E i miti vengono prima delle filosofie. Tuttavia, dopo qualche millennio non è più possibile contenere i significati della vicenda umana dentro poche decine di narrazioni. Oggi noi, persone moderne che abbiamo affinato le nostre individualità, abbiamo a disposizione il cinema … segue in Il cinema e la vita, la vita e il cinema
  • LARS E UNA RAGAZZA TUTTA SUA Craig Gillespie) e l’OGGETTO TRANSIZIONALE di Ronald D. Winnicott | scheda di Paolo Ferrario

  1. Mappeser.com

    documentazione, ricerca ed analisi in tema di politiche sociali. Il Blog è connesso al Sito Web  segnalo.it

2016-10-14_134110


  1. Aulevirt.com

    aggiornamento permanente dei 18 capitoli del libro: Politiche sociali e servizi

2016-10-14_134138


  1. Cinrac.com

    il cinema racconta …

2016-10-14_134732


  1. Tracce e Sentieri

    percorsi in tema di tempo, luogo, eros, polis e destino

2016-10-14_134247


  1. Antologia del tempo che resta

    pagine antologiche di filosofia e letteratura

2016-10-14_134651


  1. Coatesa

    il Lario e oltre visto da un luogo

2016-10-14_135748


  1. For Nina Simone

    per portare fiori alla grande ed eterna cantante

2016-10-14_134820


  1. Tartarugosa

    memorie dal sottosuolo di una persona che si identifica con le tartarughe

2016-10-14_134753