Social

In nome di mio figlio (2015), di Demir Lukacevic, con Tobias Moretti | da FilmTV.it

Nei campeggi estivi e nei luoghi di vacanza circola lo spaventoso racconto dell’uomo in maschera, uno spietato serial killer che ogni tre anni individua, attira e uccide un ragazzo senza lasciare traccia. Il padre di una delle vittime, Claus Jansen, è tormentato dal pensiero di riuscire a scovare l’assassino di suo figlio e fa della ricerca frenetica e disperata una missione di vita.

Sorgente: In nome di mio figlio (2015) | FilmTV.it


LA SCONOSCIUTA di Giuseppe Tornatore, con Ksenia Rappoport, Michele Placido, 2006

In una città italiana del nord giunge Irena, una giovane donna ucraina che, in breve tempo, trova un appartamento in cui vivere e un lavoro come domestica in una famiglia benestante. La “sconosciuta” vive segretamente con fantasmi e incubi del passato di cui teme l’improvviso ritorno. Ciò, però, non la distoglierà dall’obiettivo ultimo di riprendersi la propria vita…

Sorgente: FilmUP – Recensione: La sconosciuta

il film su Google:

https://www.google.it/search?q=sconosciuta+tornatore&rlz=1C1KAFB_enIT581IT582&oq=sconosciuta+tornatore&aqs=chrome..69i57j0l5.11431j0j8&sourceid=chrome&ie=UTF-8

Ksenia Rappoport


Il caso Spotlight (Usa, 2015, 128 minuti) di Thomas McCarthy con Mark Ruffalo, Michael Keaton, Rachel McAdams, Liev Schreiber e John Slattery

https://cinrac.files.wordpress.com/2016/03/spotlight-e1448307157391.png?w=590

Al Boston Globe nell’estate del 2001 arriva da Miami un nuovo direttore, Marty Baron. È deciso a far sì che il giornale torni in prima linea su tematiche anche scottanti, liberando dalla routine il team di giornalisti investigativi che è aggregato sotto la sigla di Spotlight. Il primo argomento di cui vuole che il giornale si occupi è quello relativo a un sacerdote che nel corso di trent’anni ha abusato numerosi giovani senza che contro di lui venissero presi provvedimenti drastici. Baron è convinto che il cardinale di Boston fosse al corrente del problema ma che abbia fatto tutto quanto era in suo potere perché la questione venisse insabbiata. Nasce così un’inchiesta che ha portato letteralmente alla luce un numero molto elevato di abusi di minori in ambito ecclesiale.
http://www.cinecircolo.it

Sorgente: MERCOLEDÌ 2 MARZO – La Settimana InCom – La Provincia di Como La Provincia di Como – Notizie di Como e provincia