JACK DI CUORI (Jack of the Red Hearts), di Janet Grillo, con AnnaSophia Robb, Famke Jansen, 2015

Jack, una adolescente problematica seguita da un assistente sociale, ha bisogno di comportarsi bene quando ottiene come lavoro quello di occuparsi di Gloria, una bambina affetta da una grave forma di autismo. Intenzionata a rimanere in casa della piccola giusto un paio di settimane per fare un po' di soldi, Jack è sconvolta nel vedere … Leggi tutto JACK DI CUORI (Jack of the Red Hearts), di Janet Grillo, con AnnaSophia Robb, Famke Jansen, 2015

Da ‘La pazza gioia’ a Marco Cavallo: pensieri sulla malattia mentale

Pensieri lib(e)ri

Ho visto ‘La pazza gioia’ solo recentemente, mesi dopo la sua uscita, e trovo che sia un film perfetto per scrivere di un argomento come quello della malattia mentale. L’occasione giusta è oggi 10 ottobre, Giornata mondiale per la sanità mentale. Quest’anno siamo alla 24a edizione.
Parlare di sanità mentale significa parlare di come fare prevenzione, di come curare e significa anche parlare della parte in ombra: la malattia. Il film di Paolo Virzì mi ha fatto pensare a come sono cambiate le cose negli ultimi decenni in questo campo e i pensieri sono tornati a un passato (quasi) prossimo, alla storia recente della malattia mentale in Italia.

View original post 1.519 altre parole