LAKE COMO FILM FESTIVAL. AL VIA “LA RIVA DEL CINEMA”: LE PRIME 7 SERATE A VILLA ERBA  dal 1° luglio all’8 luglio 2021

LAKE COMO FILM FESTIVAL

AL VIA “LA RIVA DEL CINEMA”: 

LE PRIME 7 SERATE A VILLA ERBA (a Cernobbio, provincia di Como)  dal 1° luglio all’8 luglio 2021 

Como, 29 giugno 2021 – Le prime 7 proiezioni del Lake Como Film Festival – nella nuova declinazione che è “La Riva del Cinema” – prende il via a Villa Erba con la sezione indicata come LAKE COMO FILM NIGHTS, seguendo le orme degli ultimi 3 anni, con un programma che inizia giovedì 1 luglio e prosegue fino a giovedì 8 luglio (film recupero in caso di pioggia).

Nel parco di Villa Erba il grande schermo si accende giovedì 1° luglio (21.30) con “NOMADLAND” di Chloé Zhao, Leone d’Oro alla Mostra del Cinema di Venezia 2020 e vincitore di tre Premi Oscar come miglior film, regista e attrice protagonista, Frances McDormand. Un viaggio introspettivo nel cuore di un’America ferita a morte dalla crisi economica. Un vagabondaggio lirico attraverso le vite emarginate di una piccola comunità nomade sparsa tra pianure infinite e parcheggi di fortuna, disorganizzata ma con un sistema fluido di supporto vicendevole.

Segue, venerdì 2 luglio (21.30) “SOGNI DI GRANDE NORD” di Dario Acocella, che percorre il viaggio dello scrittore italiano Paolo Cognetti, in compagnia dell’amico Nicola Magris, viaggiatore e illustratore. Un viaggio interiore tra uomo e natura alla ricerca della nuova frontiera esistenziale per l’uomo e la sua convivenza con l’ambiente.

Sabato 3 luglio (21.30) è la volta di Giorgio Diritti – già ospite del Festival – con “VOLEVO NASCONDERMI”, pellicola omaggio al grande pittore e scultore italiano Antonio Ligabue, interpretato da Elio Germano, premiato come miglior attore con l’Orso d’argento al festival di Berlino 2020 e con il David di Donatello 2021.

Domenica 4 luglio grande protagonista è il vecchio west con “FIRST COW” di Kelly Reichardt. Un sontuoso viaggio visivo nel quale due uomini, un cuoco e un immigrato cinese, stringono amicizia inseguendo il proprio sogno di cambiamento. “VALLEY OF THE GODS”, la nuova opera del regista polacco Lech Majewski con protagonisti John Malkovich e Josh Hartnett, è in programma lunedì 5 luglio (21.30). Un’opera sensoriale in cui mitologie arcaiche e ipercontemporanee si confrontano portando lo spettatore lontano dalla comprensione razionale. Un film da grande schermo che seduce per la costruzione plastica delle immagini e il sontuoso apparato estetico.

La serata di martedì 6 luglio (21.30) è dedicata a un elegante noir: “THE BURNT ORANGE HERESY” di Giuseppe Capotondi, adattamento del romanzo di Charles Willeford “Il quadro eretico”. Ambientato nella bellissima villa Pizzo a Cernobbio, il film esplora il tema del rapporto tra arte, artista e pubblico attraverso le tinte del thriller ricco di contraddizioni, verità nascoste, dipinti e avidi collezionisti.

Chiude la rassegna cinematografica ospitata a Villa Erba – mercoledì 7 luglio – un omaggio al grande registra Luchino Visconti con la proiezione di “SENSO” (21.30), pellicola del 1954 ispirata alla novella omonima di Camillo Boito. Nel cast, tra gli altri, una intensa e bravissima Alida Valli. L’ambientazione è quella del Veneto del 1866, alla vigilia della III guerra d’indipendenza.

Il parco di Villa Erba nelle serate di venerdì 9 e sabato 10 luglio si trasforma nel palcoscenico di due performance musicali organizzate in collaborazione con il Teatro Sociale di Como, a ingresso libero con prenotazione obbligatoria. All’interno del progetto “PIC, un Tesoro di territorio”, sono proposti due appuntamenti all’insegna dei grandi compositori che soggiornarono sul Lago.

Venerdì 9 luglio alle ore 18.30 “LOVE IS IN THE ARIAS” con la regia di Davide Marranchelli. Un concerto con arie tratte da compositori che soggiornarono a Villa Erba e nelle zone limitrofe e interpretato dai giovani vincitori delle ultime edizioni del concorso ASLiCo per giovani cantanti lirici, da un attore e da un pianista.

Sabato 10 luglio, sempre alle 18.30, è in programma un omaggio al sommo Poeta, in occasione dell’anniversario per i 700 anni dalla sua morte, con il concerto “DANTE – SYMPHONIE” di Franz Liszt che – per l’occasione – viene proposto nella versione per due pianoforti, voci recitanti e coro.

La rassegna prosegue a Villa del Grumello con quattro serate il 14, 16, 21 e 23 luglio: sezione DOC GRUMELLO. 

Continua – con una nuova collaborazione con la Fondazione Antonio Ratti – a Villa Sucota nelle serate del 15 e del 22 luglio: sezione CINEFIL.

Chiude la rassegna con la tappa a Villa Olmo, nel suo splendido parco, dove si completa il disegno de La Riva del Cinema, offrendo alla città di Como una bellissima platea a cielo aperto con uno splendido schermo panoramico: sezione A PIEDI NUDI NEL PARCO. 

Per scaricare la cartella stampa completa clicca qui

Per scaricare le immagini clicca qui

Informazioni e biglietti

Prenotazione obbligatoria (190 posti disponibili)

INGRESSO € 9 – ABBONAMENTO  7 film € 45 (+10% prevendita online).

Tutti gli spettacoli sono con acquisto online obbligatorio su:

www.liveticket.it/lakecomofilmfestival

In caso di pioggia gli eventi sono annullati e i biglietti rimborsati.

Contatti ufficio stampa

Manzoni22

Silvia Introzzi – Camilla Palma

tel. 031 303482

silvia.introzzi@manzoni22.it – camilla.palma@manzoni22.it

foto 1: Nomadland di Chloè Zhao

foto 2: Volevo solo nascondermi di Giorgio Diritti

foto 3: Sogni di grande nord di Dario Acocella

foto 4: The burnt Orange Heresy, di Giuseppe Capotondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.