Social

Adopte un veuf (“Adotta un vedovo”) di François Desagnat: Dall’housing sociale al cohousing intergenerazionale – da WEST

MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI

Raccontare il cohousing intergenerazionale attraverso un film. Lo ha fatto, in maniera divertente e leggera, il regista francese François Desagnat in Adopte un veuf  (“Adotta un vedovo”) in uscita nelle sale d’Oltralpe il 20 aprile. La trama è semplice ed efficace. Il vecchio Hubert, vedovo da poco, ha perso la gioia di vivere. E finisce per trascorrere intere giornate nella sua grande casa, da solo, davanti alla TV. Finché, un giorno, per puro caso, si ritrova a ospitare una giovanissima studentessa. Cui si aggiungono, nelle settimane successive, un’infermiera e un avvocato in cerca di alloggio. L’insolita convivenza, pur sconvolgendo i ritmi di vita di tutti, arricchirà le due generazioni.

Sorgente: Dall’housing sociale al cohousing intergenerazionale – WEST

View original post



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...