Una intima convinzione

Stanze di Cinema

Una intima convinzione **1/2

Suzanne Viguier è un’insegnante di danza di 38 anni quando scompare da Tolosa, il 27 febbraio 2000, senza lasciare traccia.

Sposata a Jaques Viguier, professore universitario di diritto, con tre figli piccoli. Ma le cose nella famiglia Viguier non vanno più bene come un tempo: marito e moglie dormono separati e lei ha un amante, Olivier Durandet, che subito dopo la scomparsa invita la polizia ad indirizzare le indagini su Jaques.

Il marito viene arrestato e rimane in carcere per nove mesi. Dopo dieci lunghi anni e una prima assoluzione, il marito deve affrontare il processo d’appello davanti alla Corte d’Appello di Tolosa.

Nora, una dei giurati della prima Corte d’assise, si è convinta dell’innocenza di Jaques Viguier e decide di contattare il famoso avvocato Eric Dupond-Moretti, perchè assista l’imputato in appello.

Nonostante le resistenze iniziali, Nora riesce a convincere il difensore, che accetta, ma la coinvolge…

View original post 555 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.