La fantastica Signora Maisel: il lato oscuro di Midge Maisel, dal blog Stanzedicinema

Stanze di Cinema

Gli studi psicologici di C.G. Jung ci hanno insegnato che ciascuno di noi ha un lato oscuro, un’Ombra in cui si agitano forze spesso inconsce che è decisivo portare a consapevolezza e saper incanalare nel modo migliore. Per dirla in modo letterario siamo tutti Jeckyll e Hyde: la sfida è riuscire a gestire al meglio la parte oscura. Se un personaggio vuole essere reale, al di là del genere e delle scelte narrative, non possono mancare riferimenti a questa zona d’ombra.

Nata da un mix di comiche realmente esistite nella NY degli anni ’60 e che uno splendido articolo di Marina Pierri su il Tascabile ci restituisce in tutta la sua articolazione, Mrs Maisel è un personaggio con ampi spazi bui. Quando si pensa al lato nascosto di Midge verrebbe subito naturale pensare al lavoro come comica che tiene accuratamente celato al resto della famiglia. Ok, certo non è il…

View original post 1.264 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.